Il legame tra inquinamento acustico e perdita di udito

01.07.20

zusammenhang-zwischen-laermbelastung-und-hoerverlust-l

Inquinamento acustico: fattore di rischio per la salute

Sei consapevole dei livelli di rumore intorno a te ogni giorno? Se non sei sicuro della risposta, non sei il solo. La maggior parte di noi accetta i rumori del proprio ambiente come parte della propria vita quotidiana. Ma per quelli di noi che vivono in grandi città, o lavorano in ambienti rumorosi, è importante comprendere i rischi e valutare se è possibile apportare cambiamenti nella propria vita quotidiana per proteggere l’udito.

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’inquinamento acustico provoca perdita di udito, deficit cognitivi, stress, depressione e problemi cardiovascolari (1). 85 decibel sono generalmente accettati come il livello più elevato di esposizione “sicura”, ma i rumori superiori a 60 decibel sono stati associati a un maggiore rischio di cardiopatie. Dato che i rischi del rumore ambientale non sono ampiamente riconosciuti dall’opinione pubblica, dai responsabili politici e dagli operatori del settore, l’inquinamento acustico non è qualcosa che in genere consideriamo come un rischio per la salute. Pertanto, è necessario educarci a comprendere le implicazioni per la salute (2).


L’inquinamento acustico (o livelli sonori eccessivamente elevati) nelle città è causato in genere da traffico costante, sirene rumorose, clacson e lavori di costruzione. Le grandi città di tutto il mondo generano rumore 24 ore su 24, il che può provocare alti livelli di stress per gli abitanti. Nel 2016, nella sola città di New York sono state presentate 200.000 denunce per rumori molesti. A Londra, invece, i livelli di rumore della metropolitana possono arrivare a 105 decibel. 


Il World Hearing Index, creato da Mimi Hearing Technologies, combina i dati di 200.000 test dell’udito con i dati di OMS e Sintef per creare un indice mondiale dell’udito per 50 città. Lo studio ha rilevato che Guangzhou, in Cina, ha la più alta incidenza di inquinamento acustico, e Zurigo, in Svizzera, la più bassa. La top 5 include anche Delhi, Il Cairo, Mumbai e Istanbul. Le città che figurano nell’elenco delle 25 città più rumorose comprendono: Barcellona, Parigi, Roma, Los Angeles, Londra e San Francisco. Lo stesso studio ha rivelato che, in media, coloro che vivono in città presentano una perdita di udito equivalente a chi ha 10-20 anni in più. Guarda l’elenco completo qui. (3)

A ulteriore conferma del legame tra inquinamento acustico e salute dell’udito, lo studio ha anche individuato una correlazione positiva del 64% tra perdita di udito e inquinamento acustico nelle città (4). Se vivi in una grande città o in un ambiente rumoroso e sospetti di avere una perdita di udito, è opportuno valutare se hai la possibilità di accedere a un ambiente di vita più tranquillo. È possibile farlo spostandosi in una zona più tranquilla della città, o magari trasferendosi fuori città. Se il trasferimento è un’alternativa che non puoi considerare, valuta la possibilità di investire in tappi auricolari antirumore che aiutano a ridurre il livello sonoro al quale sei esposto. Una tipologia diffusa di tappi auricolari realizzati per questo scopo sono i tappi “ad alta fedeltà”. I tappi auricolari ad alta fedeltà mantengono la qualità del suono originale e nel contempo abbassano il livello sonoro (5). Guarda un paio di tappi auricolari ad alta fedeltà qui.

Le professioni più rumorose

Il nostro lavoro è parte integrante della nostra vita quotidiana, ma alcune professioni sono più faticose per la salute dell’udito rispetto ad altre. Uno degli ambienti di lavoro più rumorosi è quello del personale di terra dell’aeroporto. Stare in piedi sull’asfalto accanto a un aereo per un’intera giornata lavorativa significa essere sottoposti a livelli sonori di circa 140 dB, quindi notevolmente superiori al massimo raccomandato di 85 dB. I minatori e gli operai edili sono esposti a livelli sonori di fino a 120 dB. Le ricerche mostrano che 4 musicisti su 10 presentano un certo grado di perdita dell’udito e sono esposti a un livello sonoro medio di circa 115 dB durante i concerti (6). Altri professionisti esposti a livelli sonori nocivi per la salute sono: personale militare, operai edili, ferrovieri, baristi, operai e camionisti (7) (8) (9) (10).  

 

zusammenhang-zwischen-laermbelastung-und-hoerverlust-l2


La cosa più efficace che i lavoratori a rischio possono fare è educare se stessi a limitare la propria esposizione a livelli sonori potenzialmente dannosi. Come indicato sopra, l’uso di tappi auricolari antirumore è un modo efficace per abbassare il livello sonoro al quale si è esposti. Prendi l’abitudine di portare i tappi auricolari ogni volta che sospetti di entrare in un ambiente rumoroso.

 

Conclusione

I nostri ambienti di vita e di lavoro potrebbero potenzialmente farci correre il rischio di essere esposti a livelli elevati di inquinamento acustico, che a loro volta possono esporci al rischio di una perdita di udito. Con una correlazione positiva del 64% tra perdita di udito e inquinamento acustico nelle città, c’è motivo di prestare attenzione ai potenziali rischi del vivere nell’ambiente di una grande città. Inoltre, esercitare alcune professioni ci espone a livelli sonori nocivi per la salute per lunghi periodi di tempo. I lavoratori a rischio sono il personale di terra dell’aeroporto, i minatori e i costruttori. Se vivi o lavori in un ambiente rumoroso, valuta i modi in cui puoi ridurre al minimo l’esposizione al rumore e investi in un paio di tappi auricolari antirumore, che possono aiutare a ridurre significativamente il livello di rumore al quale sei esposto.  

Se pensi di aver bisogno di un controllo dell’udito a causa dell’esposizione a rumori forti, prenota un test gratuito dell’udito con un audioprotesista vicino a te qui. 

Avete bisogno di protezioni per l'udito o tappi per le orecchie? Fate il clic qui per il negozio Web Audika.

 

1. http://www.euro.who.int/en/health-topics/environment-and-health/noise/data-and-statistics
2. https://www.theguardian.com/cities/2018/mar/08/where-world-noisiest-city
3. https://knops.co/noise-pollution-50-noisiest-cities/
4. https://www.mimi.io/en/blog/2017/3/8/worldwide-hearing-index-2017
5. https://allearscampaign.com/hear-this/2018/7/3/ultimate-guide-to-ear-plugs
6. http://www.drgeorgehearingaids.com/10-noisiest-jobs
7. https://www.cdc.gov/niosh/topics/aircrew/noise.html
8. https://www.soundproofcow.com/top-ten-noisiest-jobs/
9. https://news.flexshield.com.au/worlds-noisiest-jobs/
10. https://www.labour.gov.on.ca/english/hs/pubs/noise/gl_noise_6.php

 
0 commentari

commenti