Tre generazioni in un'unica foto: nonna, madre e figlia

Tinnito

Un fruscio, un ronzio, un tintinnio o un fischio nell’orecchio. Questo è il tinnito o acufene – un suono nelle orecchie che ogni persona riesce a sentire solo dentro di sé. Per alcune persone ha effetti enormi sulla vita di ogni giorno e causa stress, ansia, rabbia e disturbi del sonno. I rumori nelle orecchie non sono curabili, ma si può imparare a convivere con il problema.

Dato che teniamo particolarmente a una consulenza corretta e utile, qui di seguito troverai tutte le informazioni importanti che riguardano il tinnito. Clicca sul titolo che ti interessa per arrivare direttamente ai paragrafi rilevanti:

Il tinnito o acufene viene spesso descritto come un suono continuo senza sorgenti sonore oggettive. I sintomi vengono percepiti come un tintinnio o un fruscio, ad esempio come quando il televisore non è spento correttamente.

In tutta Europa sono circa 42 milioni le persone che soffrono di tinnito o acufene cronico. In Svizzera, le persone interessate sono circa 1 milione, e circa 30'000 avrebbero bisogno di una terapia. *

Il tinnito non è una malattia bensì un sintomo, causato da lesioni all’orecchio o da una perdita di udito. Ma anche se le altre persone non lo sentono, non si tratta di un fruscio immaginario nelle orecchie.

L’intensità dei rumori nelle orecchie varia. Sebbene molte persone presentino una forma lieve, tali rumori possono incidere fortemente sulla qualità della vita. I sintomi sono diversi da persona a persona. Per questo motivo non esiste un unico metodo di trattamento.

In genere, il tinnito non è pericoloso e non provoca danni fisici; inoltre, può presentarsi solo da un lato o da entrambi i lati. Quindi, non c’è motivo di preoccuparsi. Con un po’ di esercizio e alcuni metodi potrai imparare a non sentire (quasi) più i rumori nelle orecchie.


*Sorgente:


Una donna che fa yoga nella naturaUomo con cane al lago

Come nasce il tinnito o acufene?

Un orecchio interno sano si compone di circa 19'000 cellule ciliate, che trasmettono il suono dall’orecchio al nervo acustico e al cervello. In seguito a un trauma acustico o per altre cause, le cellule ciliate vengono danneggiate e non riescono più a trasmettere il suono. Il tinnito nasce quindi nel cervello e non nell’orecchio.

Sebbene non esistano studi documentati, gli esperti concordano nel dire che il fischio nelle orecchie ha molte cause.

La causa più diffusa è il rumore eccessivo che danneggia le minuscole cellule ciliate nell’orecchio interno. Se lavori in un ambiente rumoroso e senza protezioni acustiche corri il rischio di sviluppare il tinnito o di subire una perdita di udito. Più il rumore è forte e più a lungo ne sei esposto, maggiore è il rischio di danneggiare il tuo udito.

Pensaci: per le attività caratterizzate da un’elevata rumorosità (ad esempio concerti rock, caccia o fuochi d’artificio) ti consigliamo di proteggere il tuo udito con una protezione acustica.

Nel tuo centro acustico Audika troverai protezioni acustiche su misura:

Anche l’uso di cuffie per ascoltare musica ad alto volume può portare al tinnito e a una perdita di udito. La sempre più diffusa abitudine di ascoltare musica in cuffia ad alto volume fa sì che siano sempre di più i giovani colpiti dal tinnito.

Il tinnito può presentarsi a qualsiasi età, ma la frequenza aumenta negli anziani. Negli ultimi anni sono stati sempre più riconosciute come cause eventi emotivi e situazioni di stress.

Oggi per i rumori negli orecchi sono note le seguenti cause:

  • Forte rumorosità

    L’esposizione prolungata al rumore porta al tinnito e alla perdita di udito. Ma anche suoni brevi e molto forti possono provocare fischi negli orecchi.

  • Ascolto eccessivo di musica con le cuffie

    Le cuffie possono nuocere all’udito e danneggiare le cellule ciliate.

  • Perdita di udito, sordità improvvisa e ipoacusia

    Con la perdita di udito vengono danneggiate parti dell’orecchio interno che possono influire anche sul tinnito.

  • Conflitti emotivi, stress e ansia

    Stress e ansia hanno effetti su tutto il corpo, quindi anche sul nostro udito. Un elevato livello di stress può portare a rumori nelle orecchie.

  • Ipertensione

    L’ipertensione e altre malattie possono generare un fischio negli orecchi.

  • Malattie dell’orecchio medio e interno

    Infiammazioni e patologie dell’orecchio possono danneggiare le cellule ciliate e favorire la comparsa di un fruscio nelle orecchie.

  • Effetti collaterali di alcuni farmaci

    Alcuni farmaci, come ad esempio gli antibiotici, possono danneggiare l’udito.

  • Bruxismo o posizione viziosa della mascella

    Digrignare eccessivamente i denti o una posizione viziosa della mascella possono avere effetti sull’orecchio.

  • Fumo e alcool eccessivo

    Fumo, alcool e consumo di droghe possono ridurre l’apporto di ossigeno.

  • Invecchiamento

    Con l’avanzare dell’età l’udito peggiora automaticamente, il che porta a un aumento dei casi di tinnito.

  • Incidenti subacquei e infortuni in generale

    In base al grado dell’infortunio si può presentare un fischio nelle orecchie.

Acuto o cronico – forme di tinnito

Viene fatta una distinzione tra tinnito acuto e cronico. La differenza sta nel periodo di tempo nel quale si manifesta il fischio nelle orecchie.

Il tinnito o acufene acuto scompare nel giro di circa tre mesi. Si parla invece di tinnito o acufene cronico quando il fruscio dura più di un anno.

tenera foto di una nonna con sua nipote

Trattamenti e cura del tinnito

Mentre la maggior parte delle persone riesce a convivere con il tinnito, circa l’8%* della popolazione si sente infastidita e/o presenta disturbi del sonno a causa del fischio nelle orecchie.

La guarigione può essere intesa soggettivamente:

  • come la scomparsa del fischio nelle orecchie, oppure
  • quando non vi è più alcun fastidio (ad esempio i rumori nelle orecchie vengono ignorati).

Sebbene il fischio nelle orecchie sia diffuso in tutto il mondo, non ci sono ancora metodi sicuri di trattamento o di cura.

Il tinnito o acufene acuto viene spesso alleviato e trattato attraverso la riduzione dello stress, il rilassamento, l’igiene del sonno e in parte con infusioni di soluzioni zuccherine.

Per il tinnito o acufene cronico si suggeriscono i seguenti metodi di trattamento:

Terapia del suono

Il metodo di trattamento più noto è la terapia del suono. L’obiettivo della terapia del suono è allenare il cervello a non considerare importante il fischio che si sente, per diminuirne la percezione.

Apparecchi acustici

Gli apparecchi acustici possono aiutare a ridurre il fischio negli orecchi.

Esercizi di rilassamento

Yoga, meditazione, igiene del sonno ed esercizi di rilassamento in generale portano sollievo. Condividi le tue esperienze con altre persone che soffrono di tinnito.

In ogni caso, se si soffre di tinnito si dovrebbe consultare il proprio medico ORL o uno specialista dell’udito. Se viene riconosciuto per tempo, le possibilità di cura aumentano.


**Sorgente:

Rapporto tra apparecchi acustici e tinnito

Nell’80% dei casi le persone dicono che un apparecchio acustico ben impostato e conforme alle caratteristiche della perdita di udito e del tinnito porta sollievo.

Gli odierni apparecchi acustici moderni hanno una funzione aggiuntiva che può contrastare i rumori nelle orecchie. Quindi questi apparecchi non sono solo studiati per migliorare la capacità uditiva, ma anche per ridurre al minimo i rumori nelle orecchie. Gli apparecchi acustici possono migliorare decisamente la qualità di vita delle persone con una perdita di udito e di quelle che soffrono di tinnito.

Portare un apparecchio acustico è utile in particolare in presenza di una perdita di udito e di tinnito cronico. Gli apparecchi acustici sono dotati di noiser, un programma che produce un rumore di contrasto per distrarre dal fruscio vero e proprio nelle orecchie. La persona interessata si concentra sul rumore di contrasto e così dimentica il fischio nell’orecchio. In alcuni casi può succedere che, dopo un po’ di tempo che indossa l’apparecchio acustico, la persona non senta più il tinnito anche senza apparecchio.

Diversi fornitori di apparecchi acustici hanno integrato la funzione del noiser per il tinnito nei loro apparecchi acustici. Da Audika offriamo diversi apparecchi acustici con questa funzione. Uno di essi è l’apparecchio acustico . Gli apparecchi Oticon OpnTM hanno integrato il programma «Tinnitus SoundSupportTM». La funzione del sistema «Tinnitus SoundSupportTM» ha lo stesso effetto di un programma noiser.

Leggi di più sul «Tinnitus SoundSupportTM» di Oticon:

Importante: per poter utilizzare un apparecchio acustico per il trattamento, bisogna che prima il caso di tinnito sia stato diagnosticato dal medico ORL.

Gli apparecchi acustici con programma noiser devono essere adattati e impostati individualmente da un audioprotesista. Solo così potrai trarne il massimo beneficio. Disponiamo di 80 centri acustici in tutta la Svizzera. Trova qui il centro acustico più vicino a te!

Padre con il figlio adulto guarda le vecchie foto

Malattie conseguenti

Circa il 95% delle persone che soffrono di tinnito presenta anche una perdita di udito. Inoltre, ci sono altre malattie conseguenti individuali che possono dipendere da altri fattori:

  • depressione e umore depresso
  • disturbi del sonno
  • mal di testa
  • tensioni del collo e muscolari
  • problemi di concentrazione
  • irritabilità
  • tensioni mandibolari e bruxismo
  • mal di orecchi
  • vertigini
  • stordimento
  • stati d’ansia
  • perdita di udito

Scarica subito e gratuitamente il nostro libro di ascolto elettronico su tinnitus

Il tinnito non ha età, ma la maggioranza delle persone interessate ha più di 50 anni. Il fruscio nelle orecchie è spiacevole ad ogni età, ma sono soprattutto le persone anziane a tendere al ritiro sociale.

Con il tinnito si può vivere bene, ed esistono alcuni metodi che portano sollievo. Informati sui diversi metodi dal tuo medico ORL o da un audioprotesista.

Non ci sono garanzie per evitare la comparsa di rumori nelle orecchie. Tuttavia abbiamo raccolto alcuni consigli che possono aiutare.

Goditi momenti di relax

Prenditi del tempo per te e rilassati ogni tanto. Yoga, meditazione e altre tecniche di rilassamento possono essere utili.

Evita il rumore eccessivo

Ascoltati e goditi una pausa. Ciò significa che ogni tanto bisogna togliersi le cuffie dalle orecchie e non ascoltare musica ad alto volume. Per i concerti e le attività esposte a un livello di rumore elevato consigliamo di indossare delle protezioni acustiche.

Mangia sano

Uno stile di vita sano può prevenire il fischio nelle orecchie. Nicotina, alti valori di colesterolo, carenza di liquidi e caffeina possono ostruire i vasi sanguigni e ridurre l’apporto di ossigeno.

Prenditi cura delle tue orecchie

Un suggerimento facile per evitare il tinnito è proteggere le proprie orecchie. Le orecchie hanno sviluppato un processo di autopulizia, pertanto non bisogna infilare oggetti esterni nelle orecchie. Questo vale anche per i bastoncini di ovatta. Se vuoi pulirti le orecchie usa un panno morbido pulito, appena inumidito. Così puoi rimuovere il cerume in eccesso. Ma fai attenzione a non danneggiare l’orecchio e a non andare troppo in profondità.

Leggi di più nel nostro articolo del blog su come rimuovere correttamente il cerume:

Nella maggior parte dei casi, il fischio nelle orecchie migliora da solo nel corso dei trattamenti. In alcuni casi, i rumori nelle orecchie persino scompaiono. Oppure si impara a conviverci. Il tempo necessario varia da persona a persona.

A volte non c’è nessun metodo che funzioni, e bisogna sopportarlo. Qui di seguito alcuni suggerimenti per convivere più facilmente con il tinnito:

  • Evita il silenzio. Molte persone che soffrono di tinnito trovano giovamento nell’ascoltare una leggera musica di sottofondo durante il sonno, per distrarsi dai rumori. Ascolta musica rilassante.
  • Riduci lo stress. Riduci le situazioni per te stressanti. Metodi comprovati sono gli esercizi di yoga e la meditazione. Al giorno d’oggi esistono molte app per smartphone con le quali puoi esercitarti nella meditazione.
  • Mantieni uno stile di vita attivo. Il tinnito non è una malattia! Quindi mantieni uno stile di vita attivo. Mantenersi attivi aiuta a distrarsi e a concentrarsi sulle cose piacevoli della vita.
  • Trova chi ha il tuo stesso problema e parlane apertamente. Ci sono molte persone come te: cerca il contatto con altre persone che soffrono di tinnito e parla apertamente dei tuoi sintomi. Può aiutarti a capire e gestire meglio il fruscio nelle orecchie.

Immagine di una audioprotesista al telefonoUna audioprotesista mostra al cliente un apparecchio acustico

Se soffri di tinnito, pensa: non sei solo/a. Un gran numero di persone affronta le stesse difficoltà. Se comunque sei indeciso/a e non sai cosa fare, i nostri audioprotesisti saranno felici di accompagnarti lungo il tuo percorso. Fissa un appuntamento per una consulenza personale nel centro acustico Audika a te più vicino.

Fissare un appuntamento

Altri contenuti interessanti: